MISURE PREVENTIVE CONTRO IL CONTAGIO EPIDEMICO SULLE IMBARCAZIONI IN TRANSITO NEI PORTI DI TERRA D’OTRANTO nel 1790


 patente di sanitàPatente di sanità rilasciata il 5 giugno 1790 dal magistrato di Sanità di Napoli al brigantino francese La Genevieve diretto a Gallipoli con la stiva vuota per carico d'olio e con a bordo il capitano Lazaro Lyon, nove membri di equipaggio ed un passeggero. Il documento cartaceo, che misura mm. 580 x 435, risulta compilato, nelle parti lasciate in bianco, dall'autorità sanitaria portuale di Napoli per assicurare l'immunità da contagio in quel distretto marittimo delle imbarcazioni in transito. Ideatore e incisore della fede di sanità, che raffigura la Vergine di Costantinopoli e s. Gennaro nell'atto di proteggere la città partenopea, è l'artista martinese Francesco La Marra (1728-1787), allievo di Francesco Solimena e stilisticamente assai vicino alla produzione di Luca Giordano. Archivio di Stato di Lecce, Intendenza di Terra d'Otranto, Patenti di sanità.

Maria Rosaria Tamblè

Archivio di Stato di Lecce

Direttore: Dott. Donato Pasculli

donato.pasculli@beniculturali.it

Via Sozy Carafa 15
73100 Lecce
Tel: 0832/246788 - Tel: 0832/242437 - Fax: 0832/242166


sito web: archiviodistatolecce.beniculturali.it
E-Mail: as-le@beniculturali.it
p.e.c.: mbac-as-le@mailcert.beniculturali.it

Contatti - Crediti - Note Legali


Copyright 2011-2020 MiBACT - AS - Lecce

pagina creata il 03/04/2020, ultima modifica 03/04/2020