Immagini di sport tra storia e memoria

LUOGO: Lecce, ex Convento dei Teatini - PROMOTORE: Archivio di Stato

2006 - Mostra iconografico - documentaria

atleta

La mostra propone un percorso sui temi della realtà sportiva salentina tra Otto e Novecento. Fonti scritte e testimonianze iconografiche aiutano a cogliere i nessi fra il puro e semplice divertimento della pratica sportiva e la sua strumentalizzazione connessa agli ideali del nazionalismo e del miglioramento della razza. Se lo sport dell'Ottocento postunitario trascende il momento puramente agonistico per diventare espressione culturale di un'intera società, al punto che scherma, ippica, tiro a segno altro non sono che palestre di addestramento marziale dei giovani e potenti catalizzatori di entusiasmi nazionali, ancor più nel Ventennio il corpo diventa il luogo del progresso fisico, del miglioramento della razza, del potenziamento delle capacità lavorative e belliche dei cittadini. La mostra presenta un percorso espositivo così articolato: -Sport elitario e luoghi dell'esercizio fisico tra Otto e Novecento ( tiro a segno, ciclismo, scherma, palestre ) -Educazione fisica e fascismo: la politica sportiva del Regime (L'educazione fascista del corpo e della mente: la ginnastica a scuola. Gioventù e sport: boschi del Littorio,  O.N.B., G.I.L., colonie estive. L'atleta della nuova Italia: saggi ginnici, gare sportive e propaganda fascista). -Il calcio a Lecce e provincia: dai club alle associazioni sportive ( squadre di calcio, campi sportivi, giornali sportivi)

Archivio di Stato di Lecce

Direttore: Dott. Massimo Antonucci

massimo.antonucci@beniculturali.it

Via Sozy Carafa 15
73100 Lecce
Tel: 0832/246788 - Tel: 0832/242437 - Fax:0832/242166


sito web: archiviodistatolecce.beniculturali.it
E-Mail: as-le@beniculturali.it
p.e.c.: mbac-as-le@mailcert.beniculturali.it

Contatti - Crediti - Note Legali


Copyright 2011-2018 MiBACT - AS - Lecce

pagina creata il 04/10/2005, ultima modifica 08/03/2016