MEMORIE D'ARCHIVIO: un patrimonio da riscoprire - Domenica di Carta - 9 ottobre 2016

04/10/2016

Archivio di Stato di Lecce

Il 9 ottobre 2016 sarà effettuata l’apertura straordinaria dell’Archivio di Stato di Lecce nell’ambito del progetto nazionale Domenica di carta, dedicato dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo alla conoscenza e alla promozione dei luoghi storici della memoria scritta e del patrimonio in essi contenuto. Tale appuntamento si rinnova di anno in anno con l’obiettivo di divulgare l’“eredità di carta” tramandataci dal passato, custodita in biblioteche antiche e moderne e negli Archivi di Stato. Per invitare i visitatori ad apprezzare un sapere fatto di documenti, libri, mappe, e disegni, l’Archivio di Stato di Lecce propone un articolato percorso dal titolo “Memorie d’archivio: un patrimonio da riscoprire”, che consentirà un approccio diversificato alle fonti documentarie, venendo incontro ad una domanda culturale sempre più diffusa e partecipe. In tale occasione saranno garantite, su richiesta, visite guidate, e si metteranno a disposizione del pubblico alcuni strumenti di ricerca per accedere in maniera mediata alla notevole mole di fondi archivistici conservati, che datano a partire dal 1140 e giungono sino al secolo appena trascorso, occupando una superficie lineare di circa 13 chilometri. Si avrà così l’opportunità di conoscere più da vicino il lavoro che gli archivisti di Stato espletano quotidianamente per assicurare la corretta fruizione e conservazione dei beni custoditi, attraverso l’attività di riordinamento, inventariazione e regestazione delle fonti. Nella stessa giornata sarà inoltre riproposta la mostra “Alla scoperta della città … curiosando tra le antiche carte”, che assicurerà al visitatore un itinerario tra testimonianze archivistiche, iconografiche e bibliografiche relative alla Lecce rinascimentale e barocca, luogo di interesse e di richiamo degli incuriositi viaggiatori italiani e d’oltralpe del Grand Tour, ammaliati dall’eleganza degli edifici civili e sacri, non ultimo il filosofo irlandese George Berkeley, che nel 1717 la definì “la più bella città italiana”. E per concludere il ventaglio dell’offerta culturale, in un’apposita sala si potrà visionare la presentazione in powerpoint del percorso tematico intitolato “L’ascesa delle donne nel primo ventennio del XX secolo: echi nel Salento”, che segnala alcune tappe particolarmente significative del difficile cammino dell’emancipazione femminile in ambito provinciale, prima e dopo il primo conflitto mondiale. Fu in quella situazione emergenziale, caratterizzata dalla carenza di manodopera maschile, che si aprirono giocoforza varchi lavorativi prima preclusi alle donne salentine. Archivio di Stato di Lecce, Via A. Sozy Carafa, 15 - 73100 Lecce - info: 0832 246788 e-mail: as-le@beniculturali.it sito web www.aslecce.beniculturali.it facebook www.facebook.com/pages/Archivio-di-Stato-di-Lecce APERTURA STRAORDINARIA dell’ARCHIVIO DI STATO DI LECCE dalle 9.00 alle 13.00; dalle 15.00 alle 19.00 Ingresso libero e gratuito

 Domenica di carta 2016

Archivio di Stato di Lecce

Direttore: Dott. Massimo Antonucci

massimo.antonucci@beniculturali.it

Via Sozy Carafa 15
73100 Lecce
Tel: 0832/246788 - Tel: 0832/242437 - Fax:0832/242166


sito web: archiviodistatolecce.beniculturali.it
E-Mail: as-le@beniculturali.it
p.e.c.: mbac-as-le@mailcert.beniculturali.it

Contatti - Crediti - Note Legali


Copyright 2011-2018 MiBACT - AS - Lecce

pagina creata il 04/11/2010, ultima modifica 08/03/2016