Presentazione del volume " Un legame tra Nardò e l'Armenia: il culto di San Gregorio l'Illuminatore"

16/02/2012

Nardò - Sala Roma

Lunedì 20 febbraio alle ore 10,30 sarà presentato presso la Sala Roma dell'ex Seminario diocesano ( piazza Pio XI ) il volume Un legame tra Nardò e l'Armenia: il culto di san Gregorio l'Illuminatore di Maria Rosaria Tamblè e Donato Giancarlo De Pascalis, realizzato dal Comitato Feste patronali di Nardò e dall'Archivio di Stato di Lecce. L'iniziativa si inserisce nell'ambito delle celebrazioni promosse in onore di S. Gregorio Armeno, patrono della città di Nardò e della sua Diocesi. Sarà presente l'amabasciatore armeno in Italia, Rouben Karapetian. Interverranno il sindaco di Nardò, Marcello Risi, il presidente del Comitato Feste patronali, Gabriele Onorato, gli autori, la dott.ssa Rosalia Chiarappa, il il parroco della Basilica Cattedrale, don Giuliano Santantonio. Modererà Francesca Muci, assessore al Marketing territoriale. A conclusione sarà proiettato il documentario sul genocidio e sulla diaspora del popolo armeno, I Figli dell'Ararat, realizzato da Piero Marrazzo, che sarà presente alla manifestazione. 

Il libro intende sottolineare la forte valenza simbolica del legame tra Nardò e l'Armenia attraverso il culto del loro comune Patrono, San Gregorio l'Illuminatore. Sin dal Medioevo è documentato il possesso della " insigne reliquia" del suo avambraccio da parte della Chiesa Madre, poi Cattedrale di Nardò. Attorno ad essa nel corso dei secoli si sono manifestate molteplici espressioni della religiosità collettiva. Per l'occasione sono state selezionate alcune tra le più significative testimonianze degli onori tributati al santo patrono cittadino dal XVI al XX secolo, sottolinenando in particolare gli aspetti del culto legati al terremoto del 20 febbraio 1743. Per rimarcare i vincoli di amicizia che ancora oggi legano i pugliesi al popolo dell'Ararat è stato inserito un "cammeo" biografico di Rosalia Chiarappa sul poeta Hrand Nazariantz ( 1866 - 1962 ), vissuto da esule in Puglia per sfuggire al genocidio armeno perpetrato dalla Turchia e scomparso a Bari proprio 50 anni fa.

Volume San Gregorio fvolume San Gregorio r

Archivio di Stato di Lecce

Direttore: Dott. Massimo Antonucci

massimo.antonucci@beniculturali.it

Via Sozy Carafa 15
73100 Lecce
Tel: 0832/246788 - Tel: 0832/242437 - Fax:0832/242166


sito web: archiviodistatolecce.beniculturali.it
E-Mail: as-le@beniculturali.it
p.e.c.: mbac-as-le@mailcert.beniculturali.it

Contatti - Crediti - Note Legali


Copyright 2011-2018 MiBACT - AS - Lecce

pagina creata il 04/11/2010, ultima modifica 08/03/2016